Skip to content
Narrow screen resolution Wide screen resolution Auto adjust screen size Increase font size Decrease font size Default font size blue color orange color green color

CNCA - Friuli Venezia Giulia

Home arrow Progetti arrow Progetto Universi Paralleli
Progetto Universi Paralleli PDF Stampa E-mail
Ruoli diffusi del maschile e del femminile

Il progetto si propone di promuovere la parità di genere attraverso l'analisi delle modalità relazionali presenti tra donne e uomini, comprese le manifestazioni di violenza e la consapevolezza dei modelli educativi che vengono trasmessi alle giovani generazioni.

Le relazioni tra i generi e ancor più i rapporti di coppia affondano le proprie radici nel patrimonio culturale della famiglia e dell'ambiente di origine delle persone;le tendenze culturali contemporanee indicano che, anche in Italia, siamo in presenza di una tendenza alla definizione dei ruoli, con un'enfasi sugli aspetti più tradizionali e deteriori della femminilità e della mascolinità.

Ciò che ci si aspetta rispetto ai ruoli che dovrebbero essere assunti dagli uomini e dalle donne può ingabbiare in uno stile di vita e in situazioni che limitano l'azione e il pensiero delle persone, adeguandosi a ruoli socialmente accettati e compromettendo la libertà di fare delle scelte libere rispetto alla propria vita sociale e professionale. Le conseguenze che ne possono derivare sono importanti e gravi perché minano i processi di autostima, alimentano lo sviluppo di sentimenti di sottomissione e passività, confusione e insicurezza.

Il progetto "Universi paralleli - ruoli diffusi del maschile e del femminile", si prefigge come obiettivi principali:

  • di stimolare alla riflessione ruoli e modelli maschili e femminili all'interno della società;
  • di sensibilizzare le persone al riconoscere le situazioni di disparità di genere;
  • di ridurre gli stereotipi e le rappresentazioni identitarie orientate a svalutare un genere rispetto all'altro;
  • di valorizzare l'acquisizione di competenze trasversali (di cura, accudimento, ecc) tra i generi;
  • di rilevare la presenza di situazioni di disagio e discriminazione connesse alla tematica di genere.

La realizzazione del progetto prevede due fasi temporalmente distinte:

  1. Una prima fase di indagine sulle situazioni di discriminazione e maltrattamento delle donne ha preso avvio nel maggio 2012 e consiste in un' attività di ricerca attraverso il coinvolgimento delle figure individuate come significative all'interno della rete dei servizi dei territori (dirigenti di Ambito, Assistenti Sociali, Medici, scuole, figure specialistiche dell'Azienda sanitaria ecc) andando ad indagare la percezione di diffusione e presenza di situazioni di discriminazione e disparità di genere da loro intercettate. Accanto a questa è in atto un'indagine più estesa rivolta alla popolazione giovanile per rilevare la presenza e l'incidenza di episodi di disparità di genere nelle loro storie, attraverso questionari presso un campione di ragazzi e ragazze che frequentano le scuole secondarie. Tali questionari sono orientati a rilevare pertanto la presenza nella storia della persona di situazioni di discriminazione o maltrattamento di genere vissuti in prima persona, a cui si è assistito all'interno del proprio gruppo, a scuola o in famiglia nonché le ricadute - a livello emotivo, psicologico, relazionale - generate da tali situazioni.
  2. Nella seconda fase, alla luce degli elementi emersi dalle indagini, si intende realizzare un ciclo di incontri di informazione e sensibilizzazione in ciascuno dei tre territori individuati per affrontare la tematica di genere in chiave educativa sia all'interno delle relazioni di coppia, sia in termini di educazione dei figli.

Tutte le azioni del progetto si svolgono in tre territori nei quali i gruppi del CNCA FVG hanno già avviato progettualità di intervento che hanno favorito l'emersione di risorse a livello di comunità.


 
< Prec.   Pros. >

  Seguici su

Login

Selezionare Login





Password dimenticata?

"Mettiamoci in gioco"
Campagna nazionale

contro i rischi
del gioco d'azzardo

Scarica i documenti qui:

  

 

Cliccando qui potete trovare tutti i testi pubblicati dal 1982 al 2012 messi a disposizione dal CNCA Nazionale in occasione del Trentennale

Trentennale CNCA:

Rompere Recinti

 

30anni-cnca
 
 
il-gusto-di-essere-famiglia